Richiedi un preventivo
Photo

La parete nel Sistema CasaFiemme

Rasom progetta e realizza case in legno con sistema in X-lam, su misura e completamente personalizzate. La struttura portante esterna degli edifici è composta da pareti realizzate in pannelli X-Lam, pannelli di legno multistrato a fibre incrociate, per uno spessore di mm 85 o conforme alla statica richiesta. La struttura viene poi rivestita esternamente da uno strato termico in fibra di legno naturale compressa, con uno spessore minimo di 140 mm e sempre in doppio strato, per garantire una migliore tenuta all’aria. Nelle case in legno in X-lam di Rasom, nella parte interna della parete è presente un’intercapedine di 27 mm, creata appositamente per conferire adeguata traspirabilità al legno e per ospitare il passaggio delle predisposizioni elettriche ed idrauliche.

Una volta predisposti i vari impianti, l’intercapedine verrà poi riempita con fibra di canapa o lana minerale per aumentare il valore termico ed acustico della parete. Una ulteriore doppia pannellatura in gesso o fibrogesso rivestito da 12,5+12,5 mm, e stuccata con tre strati sovrapposti e levigati, rende la parte interna della struttura perfettamente liscia e pronta per la successiva rifinitura di pittura ad effetto intonaco a base minerale.

Nelle nostre case in X-lam, il valore termico della parete varia in base allo spessore dell’isolante, da 0,186 [W/m2K], fino al NOTEVOLE VALORE DI 0,121[W/m2K] e oltre.

Per raggiungere tali valori con un muro tradizionale sarebbe necessario costruire con spessori attorno ai 50/70 cm e oltre. Questa tecnica e questi materiali permettono, inoltre, un valore eccezionale sullo spostamento di fase nel periodo estivo: la protezione è garantita per 17 ore (calcolo a matrice Heindl), insieme a un    abbattimento acustico misurato in opera fino a 45 db/D2m,nT,w, contro i 40 db/D2m,nT,w richiesti dalla legge italiana.

Le pareti interne, se portanti, vengono realizzate mediante legno multistrato a fibre incrociate, per uno spessore di mm 81 o secondo statica; con la stessa tecnica delle pareti portanti esterne, anche sulle pareti interne viene applicata una doppia pannellatura in gesso rivestito o fibrogesso, sostenuta da intelaiatura in alluminio e perfettamente rifinita. Nei bagni e nei locali umidi viene applicata una speciale pannellatura in idrolastra, idrorepellente ed antiumidità.

Le pareti di legno prive di funzione portante necessaria per il sostegno dei solai o della copertura sono sostituite da divisorie in gesso rivestito con intercapedine di 50 o 75 mm. Per quanto riguarda le pareti divisorie tra due unità abitative, esse vengono realizzate con una doppia parete in X-Lam con un’intercapedine riempita in canapa o lana di roccia, in modo da garantire la migliore prestazione acustica possibile tra i due appartamenti.

Grande attenzione viene posta all’abbattimento acustico delle singole pareti e delle singole stanze: il loro valore infatti non è mai inferiore ai 52 dB/R'w (il minimo di legge è 50dB/R'w); facendo il paragone con una parete in laterizio non riusciremo ad ottenere tale valore se non con spessori superiori ai 18 cm, contro i 12 di una semplice parete a 4 lastre in gesso rivestito.

 

CERTIFICATO STATICO E INCOLLAGGIO A NORMA DIN 1052.

  • Il pannello X-Lam risponde alle disposizioni del benestare tecnico europeo ETA-10/0241
    del “Deutsches Institut für Bautechnik” (Istituto tedesco per la tecnica delle costruzioni) di Berlino.
  • Certificato al fuoco norma ETA10/0241.
  • Certificato tenuta all’aria a norma ETA10/0241.
  • Incollaggio pannello classe E1  senza emissioni di Formaldeide ETA 10/0241.
  • Pannello prodotto da oltre 20 anni per circa 5.000.000 di mq.
  • Taglio degli elementi a controllo numerico.

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo chiamaci al +39 0462 764483 oppure scrivici.